mercoledì 2 maggio 2012

IV edizione dell'Italia Beer Festival a Roma

 
La birra non conosce confini e ora si apre anche a chi è celiaco, grazie alla birra senza glutine. Per scoprirla basta recarsi a Roma in occasione della IV edizione dell'Italia Beer Festival, la manifestazione itinerante dedicata alla promozione della birra artigianale e di qualità che si svolge nella Capitale dal 4 al 6 maggio all'Atlantico, il nuovo spazio dedicato a musica ed eventi. 
La birra glutine free è un primo e importante passo avanti verso  l'allargamento del mondo birrario nei confronti di coloro che sono affetti da celiachia ma che non vogliono rinunciare a bere birra di qualità. E così a Roma domenica 6 maggio si svolge il primo laboratorio di degustazione di birre senza glutine e viene presentata la nascita dell'Associazione Degustatori Birra senza glutine presieduta da Alfonso Del Forno. 
La sezione organizzerà durante l'anno incontri e degustazioni di birre prive di glutine in locali con cibo per celiaci, in manifestazioni dedicate o in occasione di eventi ad hoc, per diffondere la conoscenza di questa nicchia di produzione e per dimostrare che la condizione di celiaco non è incompatibile con la possibilità di bere bene.
 
Organizzata dall'Associazione Degustatori Birra, l'Italia Beer Festival è l'unica manifestazione d'Italia interamente dedicata al mondo dei microbirrifici artigianali, secondo una formula che propone al pubblico banchi d'assaggio gestiti dai produttori, con l'offerta di centinaia di birre artigianali, laboratori di degustazione, aperti sia ai neofiti desiderosi di apprendere i rudimenti dell'arte birraria e delle varie tecniche di produzione, sia a chi è esperto del settore e desidera essere al corrente delle novità del mercato o approfondire il tema dell'abbinamento cibo/birra. 
 
L'edizione romana del Festival vede come è consuetudine la presenza di birre legate al territorio, fabbricate usando prodotti locali come castagne e ciliegie. Accanto a questi prodotti di spiccata originalità sono proposte anche birre realizzate in linea con le ultime innovazioni del mercato, come quelle che utilizzano varietà di luppoli americani e neozelandesi. L'appuntamento di Roma è anche caratterizzato dallo spazio riservato all'homebrewing, ossia all'arte di farsi la birra in casa, con gli incontri tra homebrewers e birrai, occasione per i primi di sottoporre le loro produzioni "casalinghe" al giudizio e all'esperienza dei secondi, e con la quarta edizione del Campionato Italiano Home Brewer (CIHB). La premiazione del concorso di home brewing è in programma per domenica 6 maggio alle ore 19.00: in palio c'è la possibilità di assistere e partecipare ad una cotta presso un birrificio.
 
Il festival, che si è ormai affermato come un'importante rassegna incentrata sulla produzione birraria artigianale nazionale vede la partecipazione di 22 microbirrifici con centinaia di birre in degustazione: Amiata, Birradamare, Birranova, Birrone, BQ, Brew Fist, Croce di Malto, Doppio Malto, Foglie d'Erba, Geco, Karma, L'Inconsueto, Maiella, Manerba, Math, Opperbacco, Retorto, Siebter Himmel, Svevo, Ticinese, Toccalmatto, Turan.
 
Durante la tre giorni dedicata alla birra è possibile partecipare a laboratori gratuiti (iscrizioni fino ad esaurimento posti disponibili scrivendo a: laboratori@degustatoribirra.it. Non mancano  come di consueto, gli appuntamenti musicali. 
 
Alla manifestazione si accede pagando un biglietto di ingresso di 8,00 euro che dà diritto ad un portabicchiere da collo e ad un bicchiere serigrafato da degustazione provvisto di tacche da 10 e 25 cl. È possibile anche acquistare degli abbonamenti per gli ingressi: 2 giorni 12,00 euro; 3 giorni 16,00 euro.
 
La manifestazione si svolge all'Atlantico, viale dell'Oceano Atlantico 271 D.
Orari: venerdì 4 maggio - 17.00-02.00; sabato 5 maggio - 12.00 - 02.00; domenica 6 maggio - 12.00 - 24.00. 
 
Per maggiori informazioni: www.degustatoribirra.it 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...