lunedì 6 febbraio 2012

La giunta regionale del Lazio ha deliberato lo stato di calamità naturale.

Lo ha annunciato il presidente della Regione Lazio Renata Polverini facendo il punto con la stampa. «Poi tutti insieme - ha aggiunto - potremo decidere di chiedere lo stato di emergenza, che a oggi ha solo l’Abruzzo, che è in ben altra situazione».
Vertice notturno nella Prefettura ciociara. Critica la situazione in provincia di Frosinone dove l’emergenza neve e gelo non allenta la morsa. Sono ancora migliaia le famiglie senza luce, due Comuni completamente isolati e la viabilità è messa in seria crisi in tutta la provincia. Nella notte si è svolto un vertice in Prefettura al quale ha partecipato anche la presidente della Regione Lazio Renata Polverini, il presidente della Provincia Antonello Iannarilli, il prefetto e il questore per affrontare le criticità che stanno colpendo la Ciociaria. In particolare è stato discusso come ridare l’energia elettrica che impedisce l’uso delle caldaie e di molti servizi. Carenze idriche sarebbero registrate in tutta la provincia.
Ares 118 Frosinone, rischio paralisi soccorsi. «A Frosinone e in Provincia siamo al limite delle condizioni di servizio per i soccorsi. C’è un rischio paralisi delle ambulanze che, pur con catene e gomme termiche, hanno difficoltà nel muoversi perché le strade sono rese impraticabili dalla neve. Abbiamo finito i mezzi in riserva. E se continua a nevicare, gli interventi d’emergenza potrebbero essere a rischio». Ad affermarlo è Lauro Sciannamea, responsabile Centrale operativa Ares 118 Frosinone. «C’è stata una scarsa collaborazione della Protezione Civile nel rendere praticabili le vie di comunicazione - denuncia Sciannamea - soprattutto per la scarsa capacità di pulire le vie secondarie».
Cancellieri: rimangono difficoltà nel Frusinate. «Difficoltà rimangono in provincia di Frosinone, per il resto del Paese la situazione si è normalizzata. Naturalmente dobbiamo vedere cosa ci riserverà il tempo per i prossimi giorni visto che è attesa neve sulla costa adriatica», è questa l’analisi all’emergenza maltempo fatta dal ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri in una lunga intervista a Tgcom24.
Polverini: situazione complessa in Ciociaria e ai Castelli. «La situazione è ancora molto complessa soprattutto nella provincia di Frosinone. Abbiamo ancora problemi ai Castelli Romani perché oltre alla neve e al ghiaccio sulle strade abbiamo molte persone in difficoltà. Siamo intervenuti con elicotteri in alcune aree per consegnare farmaci e generi alimentari. Oggi stiamo facendo il punto e lancio l’appello a rimanere in casa e, per chi dovesse uscire, di indossare un abbigliamento adeguato. Abbiamo 51 mila forniture dell’Enel da ripristinare». È questo il quadro della situazione fatto dal presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, in diretta telefonica a Tgcom24.

http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=180155&sez=HOME_ROMA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...