giovedì 29 dicembre 2011

Atac: autobus anti-aggressione

In Atac è arrivato un regalo di Natale per gli autisti. Martedì mattina, nel deposito della via Prenestina, sono stati consegnati i primi autobus anti-aggressione, dotati cioè di una cabina di sicurezza che protegge i conducenti. Proprio come stabilito, d’accordo con Questura e Carabinieri, dal Patto di sicurezza. Saranno duecento, in totale, i mezzi pubblici dotati delle nuove cabine di sicurezza: 178 Breda Menarini da 18 metri e 22 Cursor Iveco da 12.

Per alcuni l’azienda ha progettato e realizzato un vano totalmente chiuso, con tanto di maniglione antipanico. Per altri invece, per evitare l’aumento delle cubature interne e la conseguente obbligatoria reimmatricolazione, ha montato due modelli diversi che isolano il guidatore, ma non del tutto. I nuovi mezzi «sicuri» (50 sono già in circolazione, mentre altri 150 prenderanno servizio entro la fine dell’anno) serviranno le linee «calde», ovvero quelle ritenute più pericolose anche in base al numero di aggressioni subite dagli autisti nei mesi passati: «Si tratta di quelle che collegano Roma con Ostia e Acilia – ha spiegato l’amministratore delegato di Atac, Carlo Tosti, presente alla consegna insieme con il sindaco Alemanno e l’assessore ai Trasporti, Aurigemma – Tor Bella Monaca e Laurentina, Casilina e Prenestina: insomma tutta la parte est della città». http://roma.corriere.it/roma/notizie/cronaca/11_dicembre_27/bus-cabina-protetta-autisti-atac-salvatori-1902670916769.shtml

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...