domenica 1 maggio 2011

200mila fedeli al Circo Massimo

Sono circa 200mila i fedeli che stanno partecipando al Circo Massimo alla veglia di preghiera organizzata alla vigilia della beatificazione di Giovanni Paolo II. Il dato e' stato confermato dalla questura di Roma.  Al video del Papa e' seguito il canto iniziale 'Jesus Christ you are my life', eseguito dal coro della diocesi di Roma e dall'orchestra del Conservatorio Santa Cecilia diretta da monsignor Marco Frisina. Poi la prima testimonianza sulla vita del Papa polacco: quella del suo portavoce Joaquin Navarro-Valls. Il Circo Massimo si e' intanto riempito e offre un colpo d'occhio suggestivo con centinaia di bandiere che sventolano.  Un mare di fiaccole illumina la notte romana appena calata sul Circo Massimo, dove alle 20 in punto e' iniziata la veglia di preghiera per la beatificazione di Giovanni Paolo II.
Grandi applausi per il video del Papa polacco che parla ai giovani, grande commozione sui volti di tutti, compreso quello di Stanislao Dwinistz, segretario del Pontefice per decenni.
Toccante il momento dell'omaggio alla Vergine Maria Salus Populi Romani, da parte di 30 giovani delle parrocchie e delle cappellanie diocesane, che hanno portato lampade accese, simbolo di una speranza che non si spegne mai: la Fede.
Giovanni Paolo II e la Vergine Maria. Un legame profondo che il Papa cerco' di rendere sempre piu' saldo in tutto il suo pontificato con i frequenti viaggi nei santuari mariani. Anche per questo la veglia di preghiera al Circo Massimo ha avuto inizio con un percorso per immagini, terminato con quello che fu l'ultimo viaggio di Wojtyla fuori dai confini italiani: a Lourdes dove, ormai minato nel fisico, si raccolse in preghiera ai piedi della Madonna.
La grande folla del Circo Massimo ha applaudito stasera le parole dello storico portavoce di Papa Wojtyla, il dottor Joaquin Navarro Valls, che ha voluto dire il suo grazie al grande Pontefice polacco che domani salira' all'onore degli altari. "Provo in questo momento - ha detto Navarro - gli stessi sentimenti che ho provato pochi minuti dopo la morte di Giovanni Paolo II. Gratitudine a questo Papa che ha detto di si' a tutto quello che Dio gli chiedeva, che non era poco. Grazie Giovanni Paolo II per quel capolavoro che hai fatto della tua vita". (AGI) Siz .

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...