domenica 19 dicembre 2010

''Patto fra il Sindaco e gli abitanti di Tor Bella Monaca''

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno ha presentato oggi pomeriggio, durante un'assemblea pubblica, il ''Patto fra il Sindaco e gli abitanti di Tor Bella Monaca''. 
 ''Il sindaco di Roma Capitale, Gianni Alemanno, per realizzare il progetto di riqualificazione del quartiere di Tor Bella Monaca si impegna con ogni cittadino residente sui seguenti punti - recita il Patto - a ogni famiglia sara' consegnata la nuova abitazione pienamente agibile e dotata di tutti i servizi, prima dell'abbandono e dell'abbattimento della vecchia abitazione di provenienza. Ogni residente dei palazzi di Tor Bella Monaca che verranno abbattuti avra' diritto a un'abitazione con metratura non inferiore a quella di provenienza e in ogni caso adeguata ai componenti del nucleo familiare''.

''Tale abitazione sara' distante il meno possibile da quella di provenienza e, in ogni caso, sara' all'interno dello stesso comparto di Tor Bella Monaca. L'affitto corrisposto sara' uguale a quello precedentemente definito nei contratti di locazione di edilizia economica e popolare. Roma Capitale si fara' carico dei costi derivanti dal trasloco da un appartamento all'altro. Nessun costo dovra' essere pagato per i nuovi allacci alle utenze pubbliche (luce, acqua e gas). Sara' istituita, con delibera comunale - prosegue il testo del Patto - una Commissione per l'abbattimento delle barriere architettoniche, composta da rappresentanti degli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri, dal progettista, dal direttore dei lavori e da esponenti delle associazioni rappresentative del mondo della disabilita'. Questa Commissione dovra' verificare che nei fabbricati siano rispettate tutte le normative di legge a tutela dei disabili.

''Alle famiglie che occupano abusivamente gli appartamenti di Tor Bella Monaca senza averne diritto secondo le normative vigenti ma che risiedono in essi da tempo in maniera stabile, sara' garantito il diritto alla casa - assicura infine il Patto - secondo procedure da concordare su un tavolo appositamente creato con le Associazioni e i Movimenti rappresentativi di queste realta'''.http://www.libero-news.it

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...